Ri-Cordatrice Fiorenza – Reggio Emilia

Sono Fiorenza, la mia formazione di studi universitari è umanistica.

Verso i 28 anni inizio un percorso di ricerca personale totalmente “caotico”, intuitivo che mi porta ad esplorarmi tramite molte differenti esperienze. Lungo la via dello sciamanismo in particolare approfondisco la conoscenza di me, di ciò che sono in relazione al Tutto.

Quasi per gioco intraprendo una scuola quadriennale di shiatsu, presso la Scuola di Shiatsu Integrale a Reggio Emilia. Questa formazione, lunga ed impegnativa, mi ha radicato, aperta ad un modo differente di esperire il mio corpo e ad accogliere l’altro col tocco e col cuore.

Una nuova prospettiva, la mia professione.

Continuo ad integrare la mia formazione con studi di tecniche di massaggio, automassaggio, moxibustione, Reiki secondo livello, medicina classica cinese con il dott. Giuseppe Negro, alimentazione naturale, Tai chi e Qi Gong. Tutt’ora seguo una formazione biennale di Meiso Shiatsu.

Ed ora veniamo al Tantra…

È entrato nella mia vita strisciando, sussurrandomi all’orecchio, acquattato nell’ombra, non con poche ambiguità.
Troppi segni tuttavia mi hanno spinta a conoscere questa tradizione, mi sono affidata alla guida di Malika. Il suo modo sciamanico e spirituale di portare qui ed oggi il Tantra, l’ho sentito autentico richiamo del sangue.
Una chiamata che dalle ombre della mente, ha aperto una Via di Luce verso il mio cuore.

Il tantra è per me la Via della naturalezza, della libertà, del Sentire, del coraggio; un cammino spirituale che elegge il corpo a veicolo prediletto per la conoscenza del Sé, del Divino, in una vera e propria danza dell’anima, nel darsi incondizionato.
Da terreno cedevole che era, è ora più chiara in me la consapevolezza di cosa sia il Tantra e di come voglia manifestarlo nella mia vita: con pulizia, sacralità ed amore.

Trattamenti

SHIATSU

Di origine giapponese, come per l’agopuntura si basa sul concetto energetico orientale del corpo, in cui le energie vitali scorrono seguendo percorsi noti come meridiani. La tecnica non invasiva, che consiste in pressioni con le dita, palmi, gomiti, rotazioni e stiramenti, induce il ricevente ad uno stato di profondo rilassamento. È proprio grazie a questo stato di abbandono e rilascio, che le capacità di autoguarigione del corpo si attivano, e le energie del corpo si armonizzano.
Lo scambio tra operatore e ricevente è profondo e reciproco: stando in Presenza e attenzione, nel cuore, dona ad entrambi nutrimento e sostegno. È un accogliente abbraccio materno.
È adatto a tutte le età, per stati dolorosi, insonnia, gravidanza, menopausa, per gli sportivi e i bambini.
Il trattamento è eseguito a terra sul futon, a corpo vestito.
Per chi avesse particolari difficoltà a sdraiarsi si fa uso di sedia ergonomica o lettino.
Integrato con moxibustione e Reiki.

MASSAGGIO LINFODRENANTE OLISTICO

Il massaggio linfodrenante olistico utilizza la tecnica Vodder, un tocco leggerissimo ritmico e ripetuto, senza uso di olio.
Lo scopo è quello di favorire il drenaggio dei fluidi linfatici, riducendone i ristagni attraverso la stimolazione della circolazione linfatica, diminuisce i gonfiori, migliora il tono della pelle, coadiuvante per il trattamento della cellulite, dona luminosità all’incarnato.
Ha controindicazioni, da valutare con me in quanto operatore.

MASSAGGIO RELAX

Massaggio rilassante con olio caldo, eseguito su futon o lettino. Dona grande rilassatezza e benessere psicofisico; sciogliendo blocchi e ristagni sia fisici che emotivi, induce chi riceve ad uno stato di abbandono e profondo ascolto di sé.
La pelle risulta più tonica e luminosa ed i tratti del viso distesi, il corpo più sciolto e leggero, la mente ed il respiro tranquilli.

MASSAGGIO TANTRICO DEI 5 RITMI O 5 ELEMENTI

Aria, Acqua, Terra, Fuoco, Etere
La mutevolezza del tocco e del ritmo, che caratterizza questo massaggio rituale, conduce chi dona e chi riceve in un viaggio sensoriale, un’ onda, un fluire profondo che scava nelle ombre, toccando le sottili corde del cuore. La trasmutazione che ne deriva dona un nuovo equilibrio, dopo un viaggio il cambiamento è inevitabile.

MASSAGGIO KASHMIRO

Il massaggio rituale kashmiro attraverso un tocco lento, amorevole, quasi materno conduce in uno spazio di cuore ed accoglienza e permette di fluire con fiducia attraverso le emozioni.
È un vero e proprio incontro dell’ anima, dove non vi è più separazione tra principio maschile e femminile, tra chi dona e chi riceve, dove il due si fa Uno.

MAKKO HO – STRETCHING DEI MERIDIANI

È una pratica di allungamento del corpo e di conseguenza dei canali principali in cui scorre l energia vitale, abbinata ad un respiro consapevole. Questi esercizi sono stati messi a punto dal noto maestro di shiatsu Shizuto Masunaga. Servono a donare fluidità ed elasticità al corpo e a vivificare il flusso del Ki nei meridiani, nel pieno rispetto dei limiti di ognuno. La flessibilità è indice di buona saluta e forza fisica.

AUTOMASSAGGIO

L automassaggio orientale consiste in una pratica che richiede concentrazione sul proprio centro energetico, Dan tien, e sul respiro e porta ad una maggiore consapevolezza del corpo.
Si esegue manualmente, tramite battiture e picchiettamenti, lungo i meridiani o su specifici punti dell agopuntura, per equilibrare, stimolare l energia vitale.
È molto diffuso e conosciuto in oriente, ed è buona abitudine praticarlo ogni giorno.